Come affrontare un colloquio di lavoro: 9 consigli vincenti

Parte 2

Bene, sai tutto quello che devi sapere per quanto riguarda la preparazione mentale ad un colloquio. Ora che ti senti più sicuro affrontiamo il tema del colloquio vero e proprio, cercando di capire cosa fare, e gli errori da evitare, durante l’intervista di lavoro. Ecco alcuni consigli pensati dai nostri recruiter appositamente per te.

 

Cosa fare per impressionare e colpire il proprio interlocutore? Tieni a mente questi semplici accorgimenti

  • Abbigliamento. Il dubbio su come vestirsi terrorizza molti candidati. Una regola generale è di presentati sempre pulito, sobrio e ordinato, senza però dimenticare il contesto. Scegli tendendo ben a mente se stai facendo domanda presso una banca, decisamente formale, o un’agenzia creativa, molto più flessibile (e comunque una camicia e una giacca non offendono nessuno).

  • Presentati da solo. Ricorda: non hai bisogno di genitori, fidanzati o amici, puoi cavartela da solo (se ne senti proprio la necessità almeno tienili nascosti)

  • Arriva puntuale, al massimo con un leggero anticipo, avrai l’opportunità di studiare ambiente e persone a partire dalla sala d’attesa (e dai una buona impressione)

  • Prepara una piccola presentazione. Basta un minuto, non di più, per presentarti e raccontare chi sei.

  • Ricordati di spegnere il telefono, eviterai di essere disturbato e di interrompere il recruiter.

  • Fai attenzione al linguaggio non verbale. I movimenti del tuo corpo comunicano tanto, se non più, delle parole; tieni una posizione composta, non gesticolare troppo e mantieni lo sguardo sul tuo interlocutore.

  • Guarda chi hai davanti. Sostieni lo sguardo del selezionatore, dimostrerai fiducia e confidenza, ed avrai l’occasione di studiarne le reazioni e capire cosa lo colpisce di più.

  • Ascolta attentamente, magari prendi appunti, e non essere timido: fai domande. Dimostrerai interesse e potrai metterti in mostra.

  • Ricorda di sorridere! Può sembrare banale, ma un sorriso disteso trasmette serenità a te stesso e a chi ti sta intorno.

Abbiamo visto insieme gli aspetti emotivi, ora quelli più tecnici, non manca più nulla. Ora hai tutti gli strumenti che ti servono e sei pronto per affrontare il tuo prossimo colloquio con tutte le informazioni necessarie.
Ancora non ti basta? Scrivici. Manda un’email a lavoro@jobsubito.it e descrivi la tua difficoltà, i nostri professionisti saranno a tua disposizione per fornirti il miglior supporto possibile.

Shares

Lascia un commento